• Via Cavour, 15 – 23887 Olgiate Molgora (LC)
  • 039/508306

Cremazione

La nostra azienda offre tra i suoi servizi la cremazione della salma. Per coloro che volessero essere cremati dopo la dipartita, è possibile dichiarare le proprie volontà in vita: sia attraverso il proprio testamento, sia aderendo alle associazioni che promuovono la pratica della cremazione, come ad esempio la Federazione Italiana per la Cremazione – FIC.

Chi può decidere la cremazione in assenza di specifiche volontà?
Nel caso, invece, che il defunto non abbia lasciato esplicite volontà testamentarie il coniuge o i parenti più prossimi possono decidere per la cremazione della salma.
Cosa avviene dopo la cremazione della salma?
Al termine della procedura di cremazione le esequie possono essere tumulate, inumate, affidate ai parenti più prossimi o disperse.
Dove e come è possibile disperdere le ceneri?
Per quanto riguarda la dispersione delle ceneri è, questa, una pratica consentita, sempre nel rispetto delle volontà del defunto o dei suoi familiari più prossimi, in apposite aree destinate che non siano centri abitati, come previsto dalla legge regionale 11/2008: cimiteri, aree private all’aperto (previo consenso dei proprietari).
Chi può richiedere in affidamento le ceneri del defunto?
L’autorizzazione per l’affidamento delle ceneri viene rilasciata dall’Ufficio di Stato civile dopo esplicita richiesta da parte del parente destinato a tale compito. Una volta concessa l’autorizzazione, il proprietario dell’urna con le ceneri dovrà garantirne una destinazione stabile e la sua messa in sicurezza.